Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

- - - - -

Nikon MC-20 e YouPro YP-860 remote control

remote control wireless shutter release scatto flessibile telecomando Nikon

due modi diversi di comandare


 

Immagine Allegata:  0004_D8X1593 28012016  Max Aquila photo (C).JPG

 

Il wireless Camera Remote Control YouPro YP-860 e' invece figlio della moltitudine cinese di analoghi telecomandi, muniti di trasmettitore radiocontrollato (qui sui 2,4Ghz), alimentato da due batterie alkaline AAA (ministilo) e dotato di quattro dimmer con cui codificare il segnale da inviare alla ricevente (su cui impostare la stessa sequenza, tra i sedici canali disponibili), posta in collegamento con la fotocamera da un cavetto spiralato dedicato: la ricevente e' anch'essa alimentata (un elemento al litio CR2 da 3V) e dotata di un attacco a vite standard da 1/4" per treppiede.
Immagine Allegata:  0103_D4H2525 28012016  Max Aquila photo (C).JPG
 
Il funzionamento e' altrettanto semplice:
attraverso il selettore a quattro posizioni del telecomando (portata dichiarata 100m, in aria libera; meno attraverso pareti) si puo' rispettivamente
 
- scattare in scatto singolo
- scattare in sequenza, senza dover preventivamente predisporre il selettore relativo sul corpo macchina ! Quindi anche restando a distanza dalla macchina si puo' realizzare una sequenza di scatti senza dover variare altro che la posizione del selettore sul telecomando.
- scattare in posa B
- scattare uno scatto ritardato di quattro secondi dal momento della pressione sul pulsante.

 

Immagine Allegata:  0006_D8X1604 28012016  Max Aquila photo (C).JPG

 
Manca in questo caso la possibilita' di intervallometro e quella di posa "T" del piu' specifico telecomando a filo MC-20, ma in questo caso c'e' questa opzione dello scatto in sequenza telecomandabile direttamente dal trasmettitore di segnale.
 
Il pregio di questo (e delle decine di altri consimili) YouPro YP-860 e' la possibilita' di scattare anche da grandi distanze, realizzando per esempio delle "fototrappole" in fotografia naturalistica ed in molti altri casi nei quali sia utile restare a debita distanza dalla fotocamera.
Ma non soltanto: il fatto stesso che il pulsante di scatto non sia fisicamente collegato alla fotocamera, elimina ogni altra paura di micromosso indotto da un tradizionale comando a filo come il Nikon di cui alla pagina precedente, rendendo utilissimo questo telecomando wireless anche in studio, per ogni esigenza potenzialmente connessa.
 

Immagine Allegata:  0007_D8X1619 28012016  Max Aquila photo (C).JPG

 
Il prezzo di acquisto che in questo caso non supera i trenta euro e la possibilita' di intercambiare lo stesso apparato tra macchine differenti, solamente con la sostituzione del cavetto di collegamento alla fotocamera, determinano un valore aggiunto non indifferente, considerato che gia' solamente nell'ambito del marchio Nikon gli attacchi differiscono per tre diverse famiglie di fotocamere.
 
Adesso, fate la vostra scelta...
 

Max Aquila per Nikonland 2016 ©





Test: Yes



1 Comments

... ma sempre decisamente più economici di quelli offerti da Nikon & Co. Come se un ricestrasmettitore radio fosse ancora una cosa da ricchi possidenti ... :(

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi