Light Style© by Fisana

Vai al contenuto






Foto
- - - - -

[reportage] Alla ricerca della vacanza

Inviato da nikolas , 10 agosto 2016 · 1080 visualizzazioni

Viaggi D750 Vieste Tremiti Gargano

La parola vacanza deriva dal latino e significa anche “fare il vuoto”. Per me vacanza è esattamente questo: fare spazio a qualcosa, non necessariamente di diverso, ma sicuramente con tempi diversi. Vedere quello che mi circonda possibilmente da una prospettiva fino a quel momento non considerata.
 
Per questo, anche la più banale delle vacanze assume   un significato, un viaggio breve riserva delle sorprese e il tempo ti sembra speso meglio. Perchè lo scopo finale è proprio questo: viaggiare con il corpo si, ma anche con la mente.
 
Cercavo il contatto con la natura, ma non l’isolamento e  questa è una sintesi  delle sensazioni provate. 
 
(consiglio di cliccare sulle immagini per ingrandirle)
 
Il benvenuto: appena arrivato, appollaiata sul tetto sotto il quale avrei dormito, ci stava tranquillamente questa upupa. Successivamente l’ho rivista parecchie volte, sempre con quella bacca (?) tra il becco. Per cui l’ho eletta come mascotte della vacanza...
 
 1
Immagine Allegata
 
poco più tardi una passeggiata per prendere confidenza con il luogo:
  2
Immagine Allegata
 
Marketing efficace:
 
 3 
Immagine Allegata
 
Il lungo mare:
 

Immagine Allegata
 
 Non poteva mancare il "riferimento" per ciascuno di noi..
 

Immagine Allegata
 
Verso le Tremiti:
 
6
 Immagine Allegata
 
7
Immagine Allegata
 
8
Immagine Allegata
 
in giro per l’isoletta di San Nicola:
 
9
Immagine Allegata
 
10
Immagine Allegata
 
11 relax...
Immagine Allegata
 
12 dove porterà la porta?
 
Immagine Allegata
 
 
Le foto sono belle perché agganciano le emozioni provate in quel momento:
 
13
Immagine Allegata
 
14
Immagine Allegata
 
15
Immagine Allegata
 
trovare il tempo per girovagare per i mercatini rivela l’anima del posto:
 
16
Immagine Allegata
 
17
Immagine Allegata
 
18
Immagine Allegata
 
anche il maltempo ha come sempre il suo fascino: lo stacco dei colori è sorprendente:
 
19
Immagine Allegata
 
20
Immagine Allegata
 
21 
Immagine Allegata
 
 22
Immagine Allegata
 
23
Immagine Allegata
 
24
Immagine Allegata
 
25 il trabucco tipica costruzione del luogo adibita alla pesca
Immagine Allegata
 
26
Immagine Allegata
 
le luci e i colori del tramonto concludono  e distillano il condensato di questi giorni...
 
27
Immagine Allegata
 
28
Immagine Allegata
 
29
Immagine Allegata
 
30
Immagine Allegata
 
Torno a casa soddisfatto e  mi considero fortunato per aver avuto luci e atmosfere da cogliere.
 






Bel lavoro, bravo.. gratificante da vedere e leggere.

Grazie Roby. Lo scopo sarebbe proprio quello di far venire la voglia di andarci o tornarci!

Foto che si guardano con piacere, il cui filo logico l'hai ben descritto nelle parole iniziali, e per le quali in effetti hai trovato la giusta luce per renderle interessanti.

 

Le mie preferite sono 14, 20, 23 e 24 per la loro particolare atmosfera, 11 e 12 perché divertenti, e 26 per l'originale composizione; anzi, quest'ultima sarebbe la migliore se non avessi trovato una luce pessima.

 

La 1 mi sembra invece fuori posto sia rispetto al titolo che come posizionamento nella serie. La foto di apertura deve essere d'impatto e deve ben richiamare il senso della storia: questa non svolge nessuno dei due ruoli, e forse neanche vicino a quella del gabbiano sarebbe giustificata trattandosi di un uccello - credo - non caratteristico di un ambiente marino come quello che rappresenti.

 

Un po' troppo simili e, forse, inutili mi sembrano la 13 e 15, mentre l'ultima, trattandosi di una sequenza, avrei cercato di renderla più simile alle precedenti giocando sui colori (caldi) del tramonto: le sue tinte fredde la fanno sembrare un po' lontana da quelle che la precedono.

Grazie e in effetti avrei dovuto spiegare il motivo di quella foto di apertura - e magari lo faccio proprio per dar seguito al tuo consiglio- : si tratta,  se non sbaglio,  di un’upupa che aveva il nido vicino al luogo dove sono stato. Pare sia tipico della zona e mi ha molto sorpreso perché oltre a non averla mai vista una in  vita mia non era per niente “intimorita”. Per cui l’ho preso come un segno di buon augurio.

 

Quanto alla 26, la luce era proprio quella, da tempesta. L’ultima vuole significare l’arrivederci ed è fatta in un altro luogo (mare invece che laguna) poco distante e, soprattutto, dopo un’ora abbondante. Comunque convengo che un tono un po’ più caldo non sarebbe guastato. (aggiornamento: l’ho scaldata un po’… e comunque per la cronaca l’ultima è a 5.780, le altre a 4.600 circa)

Foto
Max Aquila
ago 31 2016 21:04

spettacolo: tra le poche isole del mediterraneo dove non sia stato ancora...

 

Belle, belle, belle atmosfere.

 

I tramonti sono difficili da far diventare interessanti: nove su dieci sanno di dejavu...

Io per esempio sono sempre molto ... timido nel proporli 

Articoli Recenti

Commenti recenti

Categorie

Ultimi Visitatori

  • Foto
    Leonardo Visentìn
    23 ago 2017 - 09:20
  • Foto
    gianni
    09 nov 2016 - 19:43
  • Foto
    Claudio
    06 nov 2016 - 23:02
  • Foto
    Alberto Coppola
    04 ott 2016 - 07:52
  • Foto
    Massimo Vignoli
    03 ott 2016 - 21:30