Light Style© by Fisana

Vai al contenuto






Foto
- - - - -

[luoghi] La reggia di Caserta

Inviato da Aldo Del Favero , 10 luglio 2016 · 1592 visualizzazioni

Durante il mio soggiorno campano sono andato a visitare la reggia di Caserta di cui si è parlato molto negli ultimi anni soprattutto  dopo il cambio del soprintendente e un rilancio a scopo turistico di questa struttura... personalmente penso ci sia ancora molto da fare, sito interessante, ma mi aspettavo di più... il prato incolto davanti non è proprio un bel biglietto da visita... (foto fatte con la Sony RX100 IV, informazioni reperite su Wikipedia)
 
Immagine Allegata
 
 
Comunque la reggia è soggetta a pesanti lavori di ristrutturazione delle facciate, che se non diventeranno perenni e mangiasoldi, come consuetudine italiana, dovrebbero darle una bella rinfrescata.
 
Immagine Allegata
 
 
La reggia ha 1.200 stanze e 1.742 finestre, nel lato meridionale, il palazzo è lungo 249 metri, alto 37,83. Il palazzo ricopre un'area di circa 47.000 m²; dispone di 1.026 fumaroli e 34 scale. Oltre alla costruzione perimetrale rettangolare, il palazzo ha, all'interno del rettangolo, due corpi di fabbricato che s'intersecano a croce e formano quattro vasti cortili interni di oltre 3.800 m² ciascuno.
Di tutto questo però la parte visitabile e interessante è ben poca, in pratica solo gli appartamenti reali, mentre il resto, adibito come uffici di vari enti dello stato sono solo degli stanzoni vuoti.
 
Su un lato del vestibolo ottagonale si apre il magnifico scalone reale a doppia rampa, un autentico capolavoro di architettura tardo barocca, largo 18,50 metri alto 14,50 metri e dotato di 117 gradini, immortalato in numerose pellicole cinematografiche. Ai margini del primo pianerottolo della scalinata si trovano due leoni in marmo di Pietro Solari e Paolo Persico, mentre il soffitto, caratterizzato da una doppia volta ellittica, fu affrescato da Girolamo Starace-Franchis con Le quattro Stagioni e La reggia di Apollo; sulla parete centrale è addossata una statua di Carlo di Borbone, opera di Tommaso Solari, affiancata da La verità e Il merito, realizzate rispettivamente da Andrea Violani e Gaetano Salomone.
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
 
La doppia rampa si conclude in un vestibolo posto al centro dell'intera costruzione. Di fronte si trova l'accesso alla grande Cappella Palatina, ispirata a quella della Reggia di Versailles; questo spazio, definito da un'elegante teoria di colonne binate che sostengono una volta a botte, è stato danneggiato durante la seconda guerra mondiale, quando andarono perduti gli organi e tutti gli arredi sacri, e quindi restaurato.
 
Immagine Allegata
 
 
Invece, alla sinistra del vestibolo si accede agli appartamenti veri e propri. Qui mi riesce difficile ricordarmi di quali sale si tratta e reperire informazioni per ogni foto quindi posto una carellata esaustiva di parte degli interni.
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
 
Il parco reale di Caserta si estende per 3 chilometri di lunghezza, con sviluppo sud-nord, su 120 ettari di superficie. In corrispondenza del centro della facciata posteriore del palazzo si dipartono due lunghi viali paralleli fra i quali si interpongono una serie di suggestive fontane che, partendo dal limitare settentrionale del Giardino all'italiana, collegano a questo il Giardino all'inglese.
 
Immagine Allegata
 
 
Laghetto e canale all'interno del giardino all'inglese che non ho trovato particolarmente interessante.
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
 
La fontana di Diana e Atteone, sovrastata dalla Grande Cascata.
 
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
 
Cascatelle e Fontana di Venere e Adone
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
 
La Vasca e Fontana di Cerere
 
Immagine Allegata
 
 
La Vasca e Fontana dei Delfini
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
 
Sicuramente con la D800E le foto venivano meglio, ma è stato meglio avere la Sony perchè con una mano dovevo tenere una specie di cornetta all'orecchio per ascoltare la guida e con l'altra fotografare e così molte foto mi sono venute mosse. Ciao.
 
Aggiungo qualche foto  per chi vuole vedere qualche essere vivente (o quasi)...
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
Immagine Allegata
 
 
 
 
 






Beh! Che meraviglia di posto!!! Dalle tue immagini si capisce perché è considerata una delle strutture più belle d'Italia. Dovrò assolutamente andarci prima o poi. Bellissima! E bel reportage il tuo. Grazie per aver condiviso
Foto
Valerio Brùstia
lug 11 2016 07:12
Frequentatissima vedo! O sei stato attento ad escludere qualsiasi altro visitatore oppure hai beccato un momento di zero afflusso, com'era? La prima o la seconda?
Foto
Aldo Del Favero
lug 11 2016 19:19

Beh! Che meraviglia di posto!!! Dalle tue immagini si capisce perché è considerata una delle strutture più belle d'Italia. Dovrò assolutamente andarci prima o poi. Bellissima! E bel reportage il tuo. Grazie per aver condiviso

 

Sicuramente merita una visita, se uno passa da quelle parti, ma secondo me devono ancora lavorarci un pò su per migliorare le cose, tipo manutenzione dei giardini, visite guidate, informazioni...

Foto
Aldo Del Favero
lug 11 2016 19:28

Frequentatissima vedo! O sei stato attento ad escludere qualsiasi altro visitatore oppure hai beccato un momento di zero afflusso, com'era? La prima o la seconda?

 

Effettivamente non c'era tanta gente, era lunedi se non sbaglio, forse per quello... qualche comitiva di anziani turisti stranieri e qualche disperso come noi... meglio così... poi effettivamente ho cercato di escludere le persone dalle foto...

Una meta da raggiungere assolutamente! (E bravo te che hai pianificato il viaggio per visitarla).

 

Sapevo della sua bellezza, e le tue foto lo confermano.

 

Però - sarà che la street photography è il genere che più pratico - al posto tuo nelle foto avrei cercato di cogliere anche qualche visitatore, così, tanto per stemperare la serie delle immagini (ben fatte) più vicine a quelle effettuate per una guida illustrata che per il tuo reportage documentativo. ;)

Commenti recenti

Tags

    Categorie

    Ultimi Visitatori

    • Foto
      Ossiani
      14 nov 2017 - 14:31
    • Foto
      Davide D.
      27 lug 2017 - 11:45
    • Foto
      Alberto73
      26 giu 2017 - 22:08
    • Foto
      gianni
      10 giu 2017 - 05:01
    • Foto
      effe
      13 mag 2017 - 13:32