Light Style© by Fisana

Vai al contenuto






Foto
- - - - -

[macro] Nikon 1 V3 nella preistoria

Inviato da Silvio Renesto , 01 marzo 2017 · 1457 visualizzazioni

macrofotografia Nikon 1
[macro] Nikon 1 V3 nella preistoria

Dovevo fotografare qualcosa di piccolo piccolo, ma importante, che si trova conservato  in un istituto diverso dal mio.
Date le caratteristiche dell'oggetto, mi è venuto in mente di provare a  sfruttare fattore di crop del sensore della Nikon 1 V3 e andare leggero,  anzichè portare tubi, lenti, moltiplicatori o soffietti (che non ho nemmeno) che ingombrano e rallentano.
Così grazie al gentile prestito di Mauro, sono andato a fotografare con la sua  V3 con FT1,  su cui ho montato il mio  105 VR
 
 

Immagine Allegata

 

 

Il soggetto era veramente piccolo (mezzo centimetro l'altezza massima):
 

Immagine Allegata

 

 

Ma il risultato (tre scatti uniti con un programma di stacking) mi ha soddisfatto.
 
 

Immagine Allegata

 
La parte fotografica finisce qui.
 
Gli interessati e i curiosi che potrebbero chiedersi perchè mai dovrei perdere tempo a  fotografare quella ... cosa microscopica lì, continuino a leggere..
 
Quella cosina è un dente, il più piccolo di una serie  di denti appartenuti ad individui diversi ma della stessa specie,  che sono i primi ed unici ritrovamenti di resti di rettile marino in un giacimento che finora aveva dato solo pesci. Quindi anche se sono solo frammenti sono molto importanti perchè ci dicono per la prima volta che lì oltre duecento milioni di anni fa, oltre ai pesci ci sono stati anche dei rettili predatori. 
 
Si può davvero sapere a che bestie sono appartenuti? Sì... beh con ragionevole certezza. Denti con quel tipo di seghettatura sono tipici di molti rettili predatori del passato, e la forma dei denticoli insieme alla loro densità (numero di dentelli per mm) sono piuttosto costanti nei vari gruppi, permettendoci di fare ipotesi abbastanza valide. Quei denti lì molto probabilmente appartenevano ad un "fitosauro" come questo. E posso anche dire in che punto della mascella erano, perchè quelli anteriori erano diversi da quelli laterali..
 

Immagine Allegata

 
 
E la mia ricostruzione di un esemplare quasi completo che abbiamo trovato anni fa in un giacimento differente, ma della  tessa  età.  Potevano raggiungere i 5 metri di lunghezza, molto probabilmente questi  dentini erano di un individuo giovane. I denti si possono trovare isolati perchè i rettili li perdono molto spesso mordendo prede "dure", ma poi  gli ricrescono.
 
I fitosauri erano simili ai coccodrilli sotto alcuni aspetti, ma molto  diversi sotto altri.  Non mi dilungo oltre;  se volete Google sa tutto ;)
 
 
 
 
Ovviamente grazie a Mauro Maratta per il gentile prestito.






Foto
Andrea Zampieron
mar 02 2017 15:59

Grazie Silvio per questa piccola lezione :)

Grazie Silvio sempre interessanti e curiosi i tuoi interventi a carattere scientifico.

grazie Silvio...   ma ne attendiamo ancora..

Foto
Gianni_54
mar 04 2017 19:12

Un bell'esempio di come si può diffondere cultura scientifica con poche parole ma chiare.

 

E' un vero delitto, perpetrato da Nikon, l'avere abbandonato il sistema One.

Foto
danighost
mar 05 2017 08:04

Interessante, come ti sei trovato? 

 

Giusto per curiosità, a qualità d'immagine, hai trovato differenze con la reflex e la Sigma SD quattro? 

Foto
Silvio Renesto
mar 05 2017 10:55

Mi sono trovato abbastanza bene (a parte qualche inceppo fra l'Ft1 e gli obiettivi, ma è una cosa di quell'FT1 in particolare  e non del sistema).

Si ho trovato differenze: diciamo che per quel che dovrà venire fuori, (una foto in bianco e nero, probabilmente max  10-15 cm lato lungo a 300 dpi) la qualità basta e avanza. 

Quello che mi interessava sperimentare era verificare se potevo  arrivare velocemente al RR che mi serviva senza portarmi in giro troppi accrocchi e  luci (per un unico esemplare).  Gli altri denti che avevo fotografato qualche mese fa, in altro museo,  erano un po' più grandi e li ho ripresi con la D7100 il 105 e il TC14.  Erano venuti un pochino  meglio ma in condizioni non confrontabili di luce ecc. Quidi direi che la differenza c'è (a favore della DX)  ma l'entità della differenza  varia molto secondo le condizioni. In questo caso il bilancio qualità/comodità pendeva a favore della V3 senza dubbio. 

Se avessi dovuto tenere conto di colori e alte luci o cose così, penso sarebbe stata meglio la D7100.

 

La Sigma SD quattro è una cosa a sè:il crop al 100% di una foto fatta con la Sigma SD4 con la luce giusta mi sembra meglio dell'immagine non croppata fatta con  con una V3 o anche con una APS-C. Siamo davvero su un altro pianeta, molto piccolo se vuoi (nel senso che l'ambito di operatività è ristretto, ma dentro quell'ambito "it shines" come dicono gli inglesi). Ci vuole una fotocamera FF bella densa  per avere qualcosa di simile.  Al di fuori di quelle condizioni, la reflex ...è più prestante.

:)

Foto
danighost
mar 14 2017 08:45

Perfetto grazie :)

 

Quindi per il momento mi tengo la D7100, e poi se sentirò la necessità (ma la SDquattro la devo anche provare), valuterò se affiancarla ... tieni presente che sarebbe sempre per foto su stativo e luci flah :) ... 

Categorie

Ultimi Visitatori

  • Foto
    Roberto Geroldi
    15 ott 2018 - 12:48
  • Foto
    Ossiani
    14 nov 2017 - 14:38
  • Foto
    Lieve
    03 ott 2017 - 09:16
  • Foto
    danighost
    23 ago 2017 - 10:48
  • Foto
    Leonardo Visentìn
    23 ago 2017 - 09:23